Il MES – I° parte: approfondimento

Download PDF

CP-Software-SpA-Il-MES-I-Parte-Post-03-02-2016

MES il Castoro è un esemplare che richiede molta cura.

Per sua natura, odia la diffidenza e non ha l’abitudine ad ambientarsi e collaborare facilmente se l’habitat che lo ha adottato è percepito come ostile. Anzi, molto spesso, tende a registrare un comportamento aggressivo, incutendo timore.

La diffidenza e l’ostilità sono atteggiamenti comprensibili.

Le abitudini, soprattutto le meno virtuose, sono difficili da estirpare.

Il cambiamento, non ha mai entusiasmato alcun essere umano. Perché doloroso.

Difficile da accettare, quasi corrispondesse con la più amara negazione di radicati comportamenti abitudinari, per definizione perfetti e mai perfettibili.

L’esemplare MES lo percepisce, si infuria e non scende a patti: “Mi avete adottato per collaborare, per miglioravi la vita lavorativa: non scendo e non scenderò mai ad alcun compromesso!

Quante volte in azienda scegliamo applicazioni informatiche per migliorare il nostro lavoro e, poi, non accettiamo di affidarci a loro? Quante volte ci appaiono più complesse del problema? Problema, nel quale siamo raramente disposti ad includere le nostre prassi routinarie.

Credo non sia mai utile, nel lavoro, come nella vita, intraprendere scelte a metà. Nel farlo, l’unica certezza sarà il disagio: combinazione tra parte di ciò che abbiamo lasciato e parte di ciò che non abbiamo ancora accettato.

I coni d’ombra sono molto più pericolosi della notte fonda.

Ecco, per i consulenti di CP Software il rilascio di una soluzione applicativa MES corrisponde alla finalizzazione di una scelta, progettata a quattro mani con il proprio Cliente.

Riversare fedelmente le specifiche caratteristiche del processo di produzione del Cliente, migliorandolo, nello strumento informatico, ed affidarsi ad esso, richiede un atto di fede. Verso lo strumento e, prima ancora, verso il consulente partner.

Da quel momento in poi (l’adozione) non debbono sussistere rimpianti o esitazioni. Soltanto il piacere di misurare l’efficienza del cambiamento e beneficiare del nuovo strumento di assistenza che aiuterà a rinforzare la leva del “governo d’impresa”.

CP Software assiste ogni Cliente nell’intero ciclo del percorso esperienziale: dall’ascolto del bisogno, all’analisi del caso; dalla progettazione, condivisione e miglioramento del tema solutorio, all’implementazione e rilascio.

E poi?

La cosa che per noi vale di più: l’assistenza continuativa nell’impiego dello strumento; non solo in termini di assistenza ma, e soprattutto, in ambito di performance improving.

Accetta un invito?

L’aspettiamo per avvicinare con fiducia l’esemplare MES: un’esperienza meravigliosa!