Il CRM

Download PDF

CP-Software-SpA-CRM-Post-27-04-2016
Alla guida del mezzo che stava trasportando la nostra troupe all’appostamento pianificato, Lorenzo fu distratto da un acuto proveniente dal ciglio del sentiero.

Cos’è stato?”, chiese Efrem sorpreso.
Forse il vento”, gli rispose Elena, ascoltando attenta.
…si, dev’essere stata una folata di vento”, confermò Luca…
Miaooo!”…
Eh no, il vento sibila, non miagola!”, sentenziò Emidio.

Pensarlo e osservarlo fu una cosa sola: come un flash, il rossastro di un batuffolo in fuga. “Miaoooo!”…

Deviando dal nostro itinerario, ci addentrammo decisi all’interno del sentiero minore, dove, dopo qualche centinaio di metri, si rivelò un piccolo villaggio, popolato da molte specie viventi.
All’ingresso del villaggio, campeggiava una grande scritta, sbiadita dagli anni, su di un cartello consunto: “Benvenuti ne IL MERCATO”.

Perplessi e attratti, scrutavamo quanto ci circondava.
La sensazione era quella di un’isterica frenesia.

Miaoooo!”…
Ai nostri piedi venimmo avvicinati con diffidenza e curiosità da una grossa gatta.
Non può essere”, sobbalzò Adis, “… questo è l’esemplare CRM…che fortuna sfacciata!!!

C’era da non crederci, davanti a noi la gatta della specie CRM: Customer Relationship Management.

L’acronimo di questo magnifico felino, viene impiegato dai moderni zooantropologi informatici per definire le applicazioni deputate alla “gestione delle relazioni con i clienti”. Lo strumento per stabilire e mantenere relazioni commerciali. Funzionale a recepire le strategie promozionali e commerciali, provvedendo le informazioni necessarie a renderle esecutive. Ma non solo, fondamentale anche per organizzare, gestire e consuntivare le attività tecniche presso i clienti.

Questa classe di Soluzioni, rientra all’interno del comparto Software Applicativo e, più propriamente, nel segmento delle Applicazioni Verticali di Mercato ad esso affrancato. Questo segmento, del quale fanno parte alcuni set applicativi fortemente specializzati per ragioni di mercato o funzionalità, ha registrato nel corso del 2015 una contrazione del 3,3%, fissando il proprio contributo di Spesa IT a 501 Milioni di Euro, pari al 10% della spesa Software B2B del nostro Paese.

Ma sarebbe bugiardo impiegare unicamente questa chiave di lettura.

Infatti, il segmento è risultato più flessibile rispetto ad altri nel convertire il proprio consumo da architettura “ a licenza” (on-premise) a “servizio a consumo” (Software as a service), coagulando il proprio aggregato di crescita proprio all’interno di quel “aas”, avvicinato dagli analisti al “cloud computing”, fenomeno che ha registrato in Italia nel corso del 2015 una spesa di 2.638 Milioni di Euro: il 19,58% in più rispetto al 2014.

E la nostra magnifica esemplare CRM ne è la conferma.
Sa perché?

Perché la disponibilità della tecnologia alla base di questo genere di offerta, spopola largamente, anche grazie a soluzioni a costo zero.
Forse però un errore…

Miaooo…”.
Alla ricerca di un po’ di attenzione, è Stefania a raccogliere i malumori della nostra magnifica gatta.

Miaooo…in questo villaggio vengo troppo facilmente avvicinata, adottata e poi dimenticata. Molti mi ritengono noiosa da accudire e altri, dopo i primi momenti, non sanno che farsene di me…miaoooo…mi confondono con una base dati e non sanno che invece potrei aiutarli per comprendere come organizzare la loro promozione, come leggerne i risultati, come identificare i mercati più ricettivi, come estrarre statistiche in grado di organizzare meglio la loro forza commerciale e i costi promozionali più ingenti e tanto altro ancora…miaooo… perché non mi aiutate voi a farlo capire…?

E come poteva CP Software restare insensibile a questi miagolii…

CP Software consiglia la valutazione e l’introduzione della tecnologia CRM a imprese commerciali e non, desiderose di approcciare il mercato attraverso attività promozionali e di contatto, oltre che di assistenza, strutturate. Attività che debbono essere concepite da una “strategia Sales & Marketing” che, prescindendo dalle caratteristiche dello strumento tecnologico, venga assistita dai risultati favoriti dall’impiego integrato di opportuni motori analitici.

Il nostro Staff e i nostri clienti lo sanno bene: per beneficiare di un progetto CRM vincente, l’incidenza delle caratteristiche dello strumento tecnologico è minima. Il valore aggiunto, è invece rappresentato dalla capacità del partner tecnologico di riversare fedelmente sullo strumento il processo desiderato, implementando motori analitici integrati, finalizzati a lavorare ed estrarre i dati salienti con i quali migliorare promozioni e vendite.

Per promuovere sviluppo e innovazione, CP Software è lieta anche questa volta di riconoscere per i prossimi 90 giorni ai propri lettori, una giornata di attività consulenziale gratuita per l’analisi e l’impostazione della soluzione CRM più indicata, debitamente valutata con l’ausilio delle competenze dei nostri consulenti informatici e di processo.

Magnifica gattina, non so se lo hanno capito…”, concluse Nunzia, “…ma tra due settimane ne riparliamo e ci riproviamo ancora!

P.S. Con il desiderio di ringraziare i collaboratori di CP Software per la loro professionalità (solo alcuni citati in questo post, ma il ringraziamento è rivolto a tutti), ho voluto coinvolgerli “romanzando”, con il fondamentale aiuto di uno di loro, Maurizio, la presentazione del CRM.