Auguri “anti-VUCA”? Siamo attrezzati!

Download PDF

Bilanci e propositi

Dicembre, e con lui la fine dell’anno, rappresenta il momento in cui bilanci si incontrano e si mescolano con buoni propositi e nuovi progetti.

Succede nelle vite di ciascuno di noi, ma in modo amplificato in quella di imprenditori e imprenditrici: i resoconti di fine anno si affiancano ai prospetti, ai budget e alle previsioni. E, soprattutto, si affiancano alle decisioni da prendere per procedere nel mercato, crescere e prosperare.

Come prendi le decisioni di solito?

Sì, perché prendere le decisioni per la propria impresa non è cosa semplice.

Se sbagliamo la scelta di un piatto al ristorante, di un titolo al cinema, e perfino di una località di vacanza, si rimedia facilmente senza conseguenze estreme. Ma decidere in modo sbagliato per la propria attività, può portare a danni irrecuperabili.

Il contesto e il periodo storico che stiamo attraversando, poi, insieme confusi e imprevedibili, non aiutano in questa non facile impresa. C’è nel mondo manageriale, un acronimo che li definisce in modo preciso: VUCA*, abbreviazione di volatile, incerto, complesso ed ambiguo. Ecco viviamo in un “mondo-VUCA” e prendere le giuste decisioni, qui dentro, diventa ogni giorno più difficile.

 

I miei auguri “anti-VUCA” / anti-incertezza

Lo so, non ho scritto nulla di nuovo per chi ogni giorno si impegna nella propria attività: l’evoluzione del mercato, qualunque mercato, impone di reinventarsi sempre più frequentemente per poter rimanere competitivi e interessanti.

L’unico rimedio al “mondo-VUCA” è nell’innovazione che sapremo generare: è necessario riorganizzarsi costantemente, formarsi e formare il proprio personale per comprendere al meglio le innumerevoli variabili che coinvolgono la nostra impresa.

E infine attrezzarci con strumenti adeguati e affidabili, in grado di portarci alle decisioni più opportune nei momenti e tempi appropriati.

Fare impresa basandosi sulle proprie sensazioni non è più possibile, basare le proprie strategie sull’analisi del bilancio dell’anno prima non è più possibile. È possibile, però, dotarsi di strumenti di analisi e gestione, capaci di aumentare la competenza del proprio settore e di indirizzare verso soluzioni vincenti: sono i nostri grandi alleati contro l’incertezza dominante.

La mia cesta natalizia quest’anno è piuttosto una cassetta degli attrezzi. E, vi assicuro, contiene l’unico consiglio prezioso per auguri anti-VUCA!

Buon anno e felice anno nuovo!

* Dall’inglese: Volatile, Uncertain, Complex, Ambiguous