Ad ogni Formica il suo ruolo

Download PDF

AL TERMINE DELLA SCORSA TAPPA DEL NOSTRO SAFARI, CI SIAMO SOFFERMATI AI MARGINI DELLA FORESTA DELLE AUTOMAZIONI VERTICALI, NELL’INTENTO DI OSSERVARE DA VICINO UN FORMICAIO F.A. E CONOSCERE MEGLIO I SUOI OPEROSI ABITANTI. LA NOSTRA ATTENZIONE È ATTIRATA DALLA FORMICA CAD, REGINA DELLA PROGETTAZIONE.

cp-software-spa-cad-pdm-e-plm-post-30-11-2016_v2La Formica CAD (Computer-Aided Drafting/Design) occupa una posizione privilegiata all’interno Formicaio: ha un’area interamente a lei dedicata dove, grazie al lavoro delle sue fedeli compagne, può concentrarsi unicamente su quanto le è richiesto dall’Azienda, cioè progettare nuovi modelli e supportare la produzione. Proprio a tal scopo, comunica costantemente alle altre abitanti del Formicaio tutte le informazioni in grado di rendere il processo produttivo il più efficiente e veloce possibile. La sua attività può combinarsi con quella di altre formiche specializzate nell’ambito del disegno tecnico e della progettazione assistita: le formiche CAM, CAE, CAFM e GIS.

Supportano il lavoro della Formica Regina CAD le formiche Operaie PLM
Grazie alle loro antenne particolarmente sensibili, le Formiche PLM (Product Lifecycle Management) sono in grado di captare tutti i segnali provenienti dalla Regina CAD, ma anche dai partner e dai fornitori esterni che collaborano alla realizzazione e alla gestione del ciclo di vita del prodotto, e metterli in relazione tra di loro: dalla produzione alla vendita, fino all’eventuale assistenza post vendita.

Compito delle Operaie PLM è quindi raccogliere le informazioni in entrata e in uscita che accompagnano tutte le fasi di vita del prodotto, metterle in connessione tra di loro, organizzarle, tracciarle, e consolidarle in un data base centralizzato, che possa essere condiviso da tutto il Formicaio e dalle realtà esterne che sono parte dell’impresa allargata. La condivisione delle informazioni è fondamentale per favorire l’innovazione, poiché consente di modificare, anche in corso d’opera, le caratteristiche dei prodotti e i processi produttivi non efficienti o migliorabili.

Parole d’ordine: organizzazione e controllo
Cosi come le colleghe Operaie si occupano delle informazioni che riguardano il ciclo di vita del prodotto, le Formiche PDM (Product Data Management) hanno il compito di catalogare e archiviare in maniera organizzata e interconnessa tutti i file e i documenti, non solo CAD, che lo riguardano. Le Formiche PDM lavorano meticolosamente, mettendo ogni file al posto giusto, tracciandolo e indicizzandolo per renderlo facilmente reperibile a tutte le richieste di elaborazione, che possono anche coinvolgere contemporaneamente diversi file.

Altro compito di queste industriose collaboratrici è mantenere pulito l’archivio dell’habitat Azienda. In base a parametri prefissati, infatti, le Formiche Soldato PDM tengono sotto controllo tutta la documentazione, eliminando in automatico versioni obsolete e segnalando eventuali incongruenze.

Con le Formiche verso il futuro
Abbiamo visto come le Formiche F.A. portino da tempo benefici estesi all’Azienda. Ma questi piccoli esemplari sono già pronti per relazionarsi con tecnologie innovative e avere un ruolo sempre più significativo nello sviluppo di nuovi prodotti. Continui a seguirci, scopriremo insieme quale ruolo possano avere le Formiche F.A. nel 3D printing e nell’Internet of Things.